mercoledì 27 febbraio 2019

Filetto di maiale in crosta con crema di asparagi

Ho provato a cucinare il filetto di maiale in crosta, con l'aggiunta di una crema di asparagi verdi e bianchi. Potete usare quelli freschi se siamo in primavera o come ho fatto io con gli asparagi surgelati. Se usate gli asparagi surgelati lessateli prima in acqua salata.
Ingredienti
 per 8 persone circa
kg.1 filetto di maiale
burro
1/2 bicchiere di brandy
kg.1 asparagi bianchi e/o verdi
brodo vegetale
sale
1 bustina di zafferano
1 pasta sfoglia 
1 tuorlo d'uovo per spennellare

Procedimento
 Pulire il filetto da eventuale grasso, salate.
 In una padella mettete un pezzo di burro e rosolate da ambodue le parti il filetto.
 Bagnatelo con il brandy e fate evaporare.
 Unite gli asparagi tagliati a pezzetti .
 Fate rosolare bene gli asparagi e bagnate con il brodo vegetale dove scioglierete la bustina di zafferano e continuate a cucinare per circa 30 minuti coperto .
 Levate il filetto e fate asgiugare bene il sugo.Frullatelo nel mixer e assaggiate di sale, se manca aggiungete.
 Srotolate la pasta sfoglia e tagliate in verticale 4 strisce per decorare il filetto.
 Mettete metà della crema di asparagi al centro della pasta sfoglia.
 Adagiate il filetto.
 Ricopritelo con tutta la crema di asparagi rimasta.
 Arrotolate il filetto nella pasta sfoglia.
 Chiudete le estremità .
 Adagiate le strisce decorative intrecciandole tra di loro e con il tuorlo sbattuto spennellate tutto il filetto ricoperto di pasta sfoglia.Con uno stuzzicadente punzecchiate la pasta sfoglia. Mettete in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti.
 Sfornate e tagliate le fette con un coltello seghettato. Servitelo caldo .

 
E buon appetito
alla prossima ricetta
Antonella

giovedì 21 febbraio 2019

Polpettone ripieno in crosta

Ecco una variante del polpettone. Ripieno con formaggi e ricoperto con pasta sfoglia. Devo dire che è molto buono. Potete usare la vostra ricetta del polpettone. Io il polpettone lo impasto la sera prima e lo tengo tutta la notte in frigorifero ricoperto con la pellicola.
In questa foto potete notare il ripieno .
Ingredienti 
per 6/8 persone
gr.500 carne macinata magra di manzo
2 uova intere + 1 tuorlo per spennellare
5 fette di pane per tramezzini (senza crosta)
latte q.b.
gr.70 parmigiano grattuggiato
prezzemolo tritato
sale
noce moscata (facoltativa)
un pò di pane grattuggiato.
Formaggi misti
burro
brodo vegetale
mezzo bicchiere di vino bianco
gr.100 prosciutto crudo
1 pasta sfoglia rettangolare

Procedimento
 Mettere in una terrina le fette di pane per tramezzini e bagnatele con un pò di latte. fate riposare un pò e poi strizzate bene e buttate via il latte che avete strizzato. Aggiungere la carne macinata, le uova, il parmigiano, sale, prezzemolo e una spolverata di noce moscata. Si dovrebbe aggiungere l'aglio ,ma io non lo metto. Se trovate che l'impasto è un pò molle aggiungete il pan grattato quanto basta perchè non sia appicicoso. Io lascio l'impasto tutta la notte in frigorifero. Se avete fretta lasciatelo almeno alcune ore.
Mettete l'impasto tra due fogli di carta forno spolverati con pan grattato.
 Levate il foglio superiore .
 Mettete sopra i formaggi tagliati a dadini, usate pure quelli che avete a casa. Io ho usato mozzarella e formaggio montasio.
 Arrotolate su se stesso e chiudetelo bene.
 Infarinatelo per bene.
 In una padella sciogliete un pezzo di burro e adagiatevi il polpettone.
 Rosolatelo per bene da tutte due le parti.
 Bagnate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiungere brodo vegetale e cuocetelo a fuoco minimo e coperto per circa 30 minuti, controllando rigirandolo e se serve aggiungendo un pò di brodo.
Quando il polpettone sarà cotto spegnete e fate raffreddare.
 Mettete le fettine di prosciutto crudo.

 Arrotolare il polpettone.
 Mettetelo sopra la pasta sfoglia. Arrotolatelo .
 Spennellate con il tuorlo e con uno stuzzicadente bucatelo. Mettete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 20 minuti.
 Consumate il sugo che vi servirà per servire il polpettone. 
 Tagliate a fette il polpettone. Servitelo caldo con un cucchiaio di sughetto. Potete servirlo con un contorno di spinaci al burro.
Buon appetito
Antonella

venerdì 8 febbraio 2019

Vellutata di cavolfiore viola

Questa vellutata l'ho preparata come primo piatto per Natale. L'ho arricchita con una fettina di pancetta croccante posta su un crostino caldo. Era molto buona e delicata. E' piaciuta a tutti.
Ingredienti 
per 4 persone
1 piccolo cavolfiore viola
3 patate
1 piccolo scalogno
una noce di burro
lt. 1 brodo di pollo
ml.100 panna fresca
4 fette di pancetta
pane per tramezzini.

Procedimento
 Questo è il cavolo viola (foto presa dal web)
 Tagliate tutte le verdure a pezzetti e rosolarle con un pezzo di burro. Aggiungere il brodo di pollo e fate cucinare a fuoco basso per circa 30 minuti.
 Frullare il tutto con il frullatore ad immersione. Controllate la densità della vellutata, non deve essere liquida, aggiungete la panna e il sale.Spegnete il fuoco e tenetela al caldo.
In una padella antiaderente mettete la pancetta.
 Quando sarà molto croccante asciugatela con un pò di carta casa per togliere il grasso in eccesso.
 Mettete il pane da tramezzino in forno.
 Si può anche saltarlo nel burro, ma in questo caso avendo la pancetto ho ritenuto di non esagerare con i grassi.
 Appoggiate la pancetta su un triangolino di pane tostato.
Ed ecco qui la nostra vellutata di cavolfiore viola con crostini e pancetta croccante.
Alla prossima ricetta
Antonella

giovedì 7 febbraio 2019

Spuma di pollo con crostini caldi

Questo antipasto l'ho preparato per il pranzo di Natale. Viene accompagnato da crostini di pane per tramezzini caldi. Preparate il giorno prima perchè all'interno c'è un foglio di colla di pesce e ha bisogno di riposo in frigorifero alcune ore .
 Ingredienti
2 petti di pollo
2 confezioni di robiola
1 foglio colla di pesce
una noce di burro
mezzo bicchiere di latte
4 cetriolini sott'aceto
farina 00 q.b.
sale

Procedimento

 Salate da ambedue le parti i due petti di pollo.
 Infarinate i petti di pollo.
 Fate rosolare a fuoco vivace i petti di pollo con la noce di burro.
 Fate colorare i petti di pollo per bene da tutte due le parti.
 Bagnateli con mezzo bicchiere di latte .
 Fate consumare piano il latte.
 Intanto tritate i cetrioli fino a farli diventare poltiglia. A parte mettete il foglio di colla di pesce in acqua freddaper 10 minuti.
 Mettete nel mixer i petti di pollo. Unite al sughetto rimasto il foglio di colla di pesce ben strizzato e scioglietelo ,se serve aggiungete un goccio di latte.
 A questo punto aggiungete il sughetto rimasto e il robiola, assaggiate di sale.
Ricoprite con la pellicola uno stampo e mettete la spuma di pollo. Mettete in frigorifero per alcune ore. Io lo l'ho lasciata tutta la notte.
 Mettete in forno il pane per tramezzini e serviteli caldi con la spuma di pollo
buon appetito
Antonella

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...