martedì 20 marzo 2018

come fare le orecchiette pugliesi

 Queste sono le orecchiette pugliesi fatte insieme al gruppo di Facebook Quelli con le mani in pasta allegramente. Devo dire che non sono difficili da fare , anzi quando prendi la mano vai avanti di filata. Non vi dico il gusto nel mangiarle, naturalmente in puglia vengono accompagnate da un sugo con le cime di rapa, ma credetemi che sono buonissime anche con una semplice salsa di pomodoro fresco e basilico.
 Ingredienti 
per 4 persone
gr.400 farina di semola rimacinata
ml.200 acqua tiepida
un pizzico di sale

PROCEDIMENTO
 In una spianatoia di legno pesate la semola rimacinata e l'acqua tiepida.
 Versate la semola e nel centro fate un buco. Aggiungete un pizzico di farina.
 Versate piano piano l'acqua portando all'interno con le mani la farina.
 Formate una palla , deve essere molto elastica. Fate riposare l'impasto per 30 minuti avvolta da pellicola.
 Tagliate un pezzetto di pasta , il resto tenetelo coperto con un canovaccio.
 Formate con le mani un filoncino dal diametro di un dito, se avete bisogno spolverate la spianatoia con della semola, io non l'ho fatto. Tagliate un pezzettino.
 Prendete un coltello con la lama arrotondata e mettete sopra e strascinate leggermente. A questo punto rigiratela nel dito.



Lessatele in abbondante  acqua bollente e salata. Ci vorranno circa una decina di minuti. Per conservarle potete conservarle in freezer, oppure in un sacchetto di nylon per alimenti in frigorifero per alcuni giorni, si possono anche seccare all'aria.

vi allego un video preso da youtube che vi mostrera' come trascinare il coltello per dare la forma alle orecchiette, mi auguro vi sia utile.
Alla prossima ricetta
Antonella

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...