sabato 26 febbraio 2011

pizza con farina manitoba

Ho provato a fare l' impasto della pizza con la farina tipo manitoba, dopo aver
visto varie ricette, qui nei blog , che al posto della farina 00 usano questa.
Devo proprio dire che e' fantastica.
Chissa' come sara' l' impasto per pizza con la farina di semola rimacinata?
Faremo un sondaggio per sapere con quale farina la pizza e' piu' buona.

INGREDIENTI
per l'impasto
gr.350 farina manitoba
ml.150 acqua tiepida
gr.12,50(mezzo cubetto) di lievito
1 cucchiaino abbondante di sale fino
1 cucchiaino zucchero
1 nocciolina di burro
3/4 cucchiai di olio evo
per farcirla
1 confezione mozzarella in filone
1 vaso di pomodori tagliati a pezzettoni
origano
sale
PROCEDIMENTO



Iniziamo a impastare la pizza 2/3 ore prima di mangiarla.
In una terrina sciogliamo il lievito con l'acqua tiepida, aggiungiamo il sale,
lo zucchero, il burro e l' olio evo.
Aggiungiamo la farina e incominciamo ad impastare , prima con un cucchiaio
di legno e poi con le mani.
Infarinate il tavolo e lavorate la pasta.
L' impasto non deve essere ne' troppo molle e appiccicoso , ne' troppo duro,
Lavoratelo per un po'.

Quando avete finito di impastare e vedete che l' impasto e' pronto, formate
una palla e rimettetela nella terrina.
Ungetela con un po' d' olio evo e mettetela in un luogo caldo a lievitare.

Quando sara' raddoppiata di volume, infarinate il tavolo e metteteci sopra
la pasta.
Attenzione non lavoratela con le mani , ma tiratela subito
con il mattarello.
Ungete la teglia con un po' d' olio e mettete sopra la pasta tirata.
Tagliate la pasta in eccesso.
In una piccola terrina svuotate i pezzettoni di pomodori, salate e mettete
l' origano. Mescolate bene e assaggiate di sale, perche' dopo non ne mettiamo.
Ricopriamo con il pomodoro la base della pizza, lasciando intorno un orlo di
5/6 centimetri vuoto.
Tagliate la mozzarella a dadini, io uso quella in filone perche' non rilascia
il suo siero, percio' la pizza non si bagna e rimane crooccante.
Se vi piace la pasta piu' alta e morbida, non tirate molto la pasta, e prima di
infornarla lasciatela un po' a lievitare.
Farcitela come meglio credete.
Il forno deve essere molto caldo , percio' accendetelo una mezzora prima al
massimo , il mio e' 250 gradi.
Infornate per circa 15 minuti nel ripiano centrale.


Servitela con un filo di olio extravergine a crudo
Se ve ne avanza un pezzetto , l' indomani e' ancora piu' buona , calda o fredda.
BUON APPETITO
ANTONELLA

17 commenti:

rossella ha detto...

E si anche io da quando ho scoperto la farina manitoba non l'ho piu' lasciata e' l'ideale per la pizza viene buonissima!!!Buona domenica!!!

fiammateresa ha detto...

troppo invitante!!!! l'ideale per questo freddo polare! ciao Teresa

Elisina ha detto...

l'ho comprata qualche giorno fa quindi la proverò di sicuro per la pizza! cmq le tue mettono davvero appetito!!

Angela ha detto...

Buonissima bella ricca ricca !!! Vogli a pizz !!!!!!!

Federica ha detto...

mmmmmmmmmmmm....super!!!

fabiano ha detto...

perchè cambiare una cosa buona come la pizza?
prova con la farina di polenta assieme con quella
di riso aggungi un p'ò di marmellata,una tazzina del caffè della peppina e poi continua a chiamarla PIZZA,vediamo se ti risponde

Marcella ha detto...

La pizza non deve mai mancare almeno una volta a settimana! La tua poi...è venuta benissimo!
Baci e buona serata

Fabiola ha detto...

cara mia da poco ho fatto la tua stessa scoperta non la lascio più, l'ho mangiata poco fa divina....per quanto riguarda quella rimacinata puoi fare metà con la zero e metà di rimacino, viene più croccante.....io l'ho provata, baci.

maria luisa ♥ ha detto...

Sicuramente con la manitoba ha una lievitazione migliore e ci guadagna anche nel gusto,la tua pizza è davvero invitante, complimenti e buona domenica!

Gio ha detto...

ottima la pizza!!!
viene voglia di mangiarla!

✿ Elena ✿ ha detto...

mai sentito della pizza fatta con la farina di manitoba! La devo provare assolutamente!
Baci baci

Mari e Fiorella ha detto...

E' vero che una parte di semola la rende più croccante...comunque questa è una delizia!!!!!

un papero in cucina ha detto...

mmmmmmm ma che buonnaaaaaa che fammeee, me la porti a cena? :) :)
baci

Graal77 ha detto...

complimenti per la pizza!!!!!anch'io amo fare la pizza in casa eda buona napoletana non posso lamentarmi!!!!buona cucina!!!

Passiflora ha detto...

evviva la pizza! sì viene bene, io di solito uso metà manitoba e metà 00, e se ce l'ho la patata schiacciata!

alex ha detto...

UHmmm che voglia di pizza! conosco da poco questa farina e mi trovo molto bene ad usarla con i dolci, proverò con la pizza. Ora sono dei tuoi, ci troviamo nel GdL, a presto, Alex

Rosalba ha detto...

Stasera ho fatto la pizza con farina Manitoba che conteneva già il lievito. Buonissima ma unico problema la difficoltà ad allargare la pasta troppo elastica, nfatti è venuta troppo gonfia, insomma un mattone. Qlk insignito per renderla più morbida da lavorare?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...