giovedì 10 dicembre 2015

Pizza con lievito madre a lunga lievitazione

Questa pizza l'ho impastata con lievito madre farina manitoba e farina di kamut. L'ho lasciata lievitare per 48 ore di cui 24 in frigorifero. Certo che con il lievito madre la pizza ha più sapore , è più leggera, tutt'altra cosa.
In questa foto potete ben notare l'alveolatura definita da una lunga lievitazione.
Ingredienti 
per una placca da forno
gr.150 pasta madre rinfrescata
gr.350 farina manitoba
gr.150 farina kamut
ml.350 circa  acqua tiepida
2 cucchiaini di sale
1 cucchiaino di zucchero
2 cucchiai olio evo

Procedimento
ore 10 del mattino
Rinfrescate il livito madre e lasciatelo lievitare in forno spento con la luce accesa per 4 ore.
ore 14
Passato il tempo impastiamo la pasta madre con l'acqua tiepida e incorporate tutti gli ingredienti , incordate .Fate lievitare di nuovo per 4 ore in forno.
ore 18
Lavoriamo l'impasto e facciamo per due volte le  pieghe a tre, guardate qui la tecnica
Ponete in frigorifero fino all'indomani pomeriggio alle15.
Lasciate 2 ore l'impasto a temperatura ambiente e poi rifate le pieghe a tre e lasciate a lievitare per 2/3 ore.
Tirate la pasta con il mattarello. Spolverizzate il piano di lavoro con la farina rimacinata di semola.
Prima di adagiarvi la pizza spolverizzate la placca con farina di semola se volete una pizza croccante, con olio evo se volete una pizza morbida.
Fate lievitare un'oretta.
Farcitela come più vi piace e infornate in forno caldissimo al massimo della temperatura per 15/20 minuti
Sfornate lasciate 2 minuti a riposare prima di tagliare la pizza .
Buon appetito
Antonella

1 commento:

Batù Simo ha detto...

Ciao! il vestitino del blog è proprio nelle mie corde, ed anche la pizza a lunga lievitazione con l.m. ormai io quella della pizzeria non la digerisco più, molto appetitosa :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...