martedì 26 giugno 2012

Fegato alla veneziana

 
Lo so che questa non e'  ricetta estiva, ma questa mattina sono andata in macelleria e ho visto il fegato di vitello e non ho resistito l' ho comprato.Gia' mi pregustavo il fegato alla veneziana.
Dovete sapere che a casa mia, a parte me, i miei non sopportano il fegato cucinato in qualsiasi  modo, percio' io non lo cucino mai, lo fa per me mio zio Giovanni . Non so se questa e' la ricetta originale, ma vi posso dire che io mangio il fegato cucinato cosi' da quando ero piccola. Daltronde io non abito a Venezia, percio' oso dire che questo e' fegato alla veneziana alla gradese......vi assicuro e' buonissimo, veloce e facile da fare.
Andrebbe servito con la polenta bianca , ma con questo caldo e' meglio lasciar perdere.

INGREDIENTI 
per 2 persone
2 bistecche di fegato di vitello
cipolle tante quanto pesa il fegato
olio evo
2 foglie di alloro
1/2 bicchiere scarso di vino bianco
1 bicchiere circa di acqua tiepida
sale e pepe

PROCEDIMENTO

 Tagliate a pezzetti il fegato e salatelo, tenetelo da parte.

 
Tagliate le cipolle ad anelli non troppo fini, la cipolla si deve vedere e non difare.

 In una padella antiaderente mettete un po' di olio evo, aggiungete le cipolle e rosolatele a fuoco moderato, sempre mescolando.

 Quando vedete che le cipolle iniziano ad avere un colore ambrato.....

 
Aggiungete un bicchiere scarso di acqua tiepida, aggiungete le foglie di alloro, alzate un po' la fiamma e stufate le cipolle.Diciamo che da quando avete messo le cipolle nella padella ci vorra' in tutto circa 30 minuti. Se serve ancora un po' d' acqua aggiungetela, dovete consumare bene il sugo. Salate se serve.

 In un' altra padella mettete un po' d' olio e quando sara' caldo buttate il fegato tagliato a tocchetti.

 
Saltate il fegato per alcuni minuti rigirandolo.Mi raccomando il fegato non deve cucinare in tutto piu' di 10 minuti, altrimenti diventerra' duro e amaro.

 
A questo punto aggiungete il fagato alle cipolle ben asciugate, mescolate.

 
 Aggiungete il vino bianco e fate evaporare , consumate velocemente il vino, salate se serve e pepate a vostro gusto.
Certo che mangiato con la polenta bianca e' tutta un' altra cosa...
Buon appetito
Antonella




2 commenti:

Artù ha detto...

Quando sono stata in veneto in vacanza me ne sono fatta delle scorpacciate....che bontà!!!

giovanna ha detto...

Mia madre cucinava spesso il fegato così, buonissimo e a me piaceva anche molto l'odore. Complimenti per la ricetta, ciao.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...